Vierç il menù principâl

Speciâl codiç di leçs fondamentâls dât dal Idiu ai Israelitis.

Si lei intal Vecjo Testament che l'Idiu lu à scrit su tauletis di piere cun il so dêt e lis à consegnadis a Moisès. La Setante greche lis segne come "dèka" (dîs) "lògus" (peraule) dal cuâl al ven fûr il tiermin "Decalic"

Il contignût di chestis leçs a si cjate scrit intal libri di Esodi al cap. 20, che in sostance al dîs:

  • No tu varâs altri Idiu al infûr di me. No tu âs di fati nissune sculture, ni figure des robis che a stralusin intal cîl, o a son su le tiere. No sta adorâ chestis robis.
  • No sta nomenâ il non dal Idiu dibant.
  • Santifiche il dî dal ripôs.
  • Onore to pari e to mari
  • No sta copâ
  • No sta sbrissâ intal adulteri
  • No sta robâ
  • No sta dî false testemoneance
  • No sta golosâ la cjase dal to prossim, ni la so femine, ni nissune altre so robe.